Ciò che i conducenti di Uber devono sapere sulle tasse

0
99
Fonte: uber.com

Sapevi che devi presentare una dichiarazione dei redditi speciale ogni anno quando guidi per Uber? Bene, devi!

E questa è una buona cosa. Sebbene i conducenti di Uber non guadagnino soldi dai loro guadagni, devono comunque denunciare il loro reddito al governo per pagare le tasse. E questo significa che dovresti presentare una dichiarazione dei redditi ogni anno. Ecco cinque cose che dovresti sapere sulle tasse per i conducenti di Uber per evitare brutte sorprese.

1. I conducenti di Uber guadagnano dalle mance

Fonte: bloomberg.com

I conducenti di Uber non fanno soldi con i loro guadagni. Ma devono ancora pagare le tasse sui loro guadagni. Ciò significa che ogni volta che guidi, devi presentare un modulo speciale 1099-MISC (Clicca qui) con l'IRS.

Devi assicurarti di riportare correttamente il tuo reddito

Se non sei sicuro di dover presentare o meno un modulo 1099-MISC, ci sono molti fattori diversi da considerare. E devi anche assicurarti di presentare un reso che rifletta accuratamente i tuoi guadagni.

È necessario essere consapevoli di ciò che è necessario per archiviare

Fonte: turbotax.intuit.com

Anche se non guadagni molti soldi come autista, devi comunque assicurarti di presentare una dichiarazione. Alcuni requisiti sono necessari per farlo. E devi anche assicurarti di aver compilato tutti i moduli giusti.

Devi essere consapevole delle detrazioni

Potresti avere diritto a molte detrazioni a seconda quanto guadagni ogni mese. Ad esempio, potresti detrarre le spese della tua auto o anche l'ammortamento della tua auto. Se hai spese associate al tuo veicolo che superano l'importo che guadagni, potresti prendere in considerazione l'idea di eliminarle come detrazione.

Ci sono molte regole che devi seguire

Mentre dovresti presentare una dichiarazione speciale all'IRS, ci sono alcune altre regole di cui devi essere a conoscenza. Dovresti anche assicurarti di te conoscere le regole dell'IRS in merito a detrazioni, trattenute e rimborsi.

2. Quanti soldi devo mettere da parte per le tasse Uber

Fonte: canadatoday.news

Nella maggior parte dei casi, dipende dalla persona. Alcune persone affermano che se hai realizzato un profitto, dovresti risparmiare il 10% di tale profitto per presentare le tasse, ma è difficile determinare quanto profitto hai realizzato.

Molto probabilmente dovrai utilizzare uno dei calcolatori fiscali su Internet. Supponiamo che tu abbia guadagnato $ 1,500 nella prima settimana. È difficile dire se sia stato un enorme successo o un flop.

Alcuni fattori possono essere presi in considerazione nel calcolo del tuo reddito, come il numero di corse che hai consegnato, la lunghezza del percorso, il tipo di veicolo che guidi e il prezzo di ogni corsa.

Inoltre, c'è molta incertezza nel calcolare quanto guadagnerai e se realizzerai un profitto o meno. Tuttavia, il punto è che devi prendere la decisione giusta e non scoraggiarti.

Devi considerare le tue entrate e le tue spese perché puoi sempre tornare su Uber e decidere di trasferire le tue entrate attuali a una più bassa.

3. Come calcolare l'importo del reddito da accantonare per le tasse

La quantità di reddito che devi risparmiare per le tasse dipende da diversi fattori, come il tempo in cui lavorerai per Uber, il tipo di veicolo che guidi, il prezzo di ogni corsa, ecc.

Diciamo che sei un giovane imprenditore che ha da poco avviato la tua attività e sta ancora pagando l'affitto. Non sei sicuro di quanto guadagnerai e se riuscirai a coprire le spese. Di conseguenza, devi mettere da parte il 10% del tuo reddito per le tasse.

Non importa quale percentuale scegli, purché sia ​​sufficientemente alta. Ti suggerisco di iniziare risparmiando il 20% dei tuoi guadagni e, una volta che sei sicuro del tuo successo, puoi modificare questo numero.

Tuttavia, ricorda che la percentuale viene solitamente calcolata dopo aver lavorato per un po'. Non potrai risparmiare sulle tasse se inizi subito a lavorare per Uber. Puoi risparmiare denaro per le tasse se sei ancora uno studente e lavori part-time, specialmente negli stati con tasse elevate.

Puoi sempre modificare questo numero in base alla tua situazione.

4. Cosa succede se non ricevi 1099 da Uber

Fonte: entrecourier.com

Come nuovo driver per Uber, ero confuso su cosa sarebbe successo se non avessi ricevuto un modulo 1099 dall'azienda.

Ho scoperto che la maggior parte degli stati considererà i tuoi guadagni derivanti dalla guida per Uber come reddito. Tuttavia, ci sono alcuni stati in cui sei considerato un lavoratore autonomo e questi sono gli stati in cui non avrai bisogno di un 1099.

Ad esempio, se lavori in Colorado, Pennsylvania, California, New York, Massachusetts o Virginia, non devi preoccuparti di ottenere un modulo 1099. Poiché sei considerato un lavoratore autonomo, questi stati non conteranno i tuoi guadagni come reddito imponibile. Ciò significa che puoi lavorare come autista Uber senza preoccuparti di presentare le tasse.

Tuttavia, se lavori in altri stati, dovrai assicurarti di presentare correttamente le tue tasse. È possibile utilizzare il sito Web dell'IRS per determinare se è necessario presentare o meno le tasse. L'IRS afferma che devi presentare le tasse se guadagni più di $ 600. Puoi anche presentare le tue tasse utilizzando TurboTax o TaxAct, entrambi programmi software fiscali online gratuiti.

Se hai intenzione di diventare un autista Uber, dovresti prima capire che ti verrà richiesto di pagare le tasse su tutti i soldi che guadagni come autista Uber. Questo perché i soldi che guadagni lavorando per Uber sono considerati salari.

L'IRS potrebbe richiederti di presentare le tasse se guadagni molti soldi. Tuttavia, potrebbe non essere necessario presentare le tasse se guadagni solo poche centinaia di dollari. Ti consigliamo vivamente di parlare con un CPA prima di diventare un pilota Uber. Saranno in grado di spiegarti tutto in modo che tu sia a tuo agio con il processo di dichiarazione delle tasse.

La dichiarazione delle tasse è il prossimo passo. Se risiedi in uno stato che non richiede di presentare un 1099, non dovresti preoccuparti. Nel caso di uno stato che richiede di presentare un 1099, dovresti parlare con un CPA specializzato nella dichiarazione delle tasse per i conducenti Uber. Sarà in grado di dirti esattamente come presentare le tasse per l'anno in modo da non dover spendere soldi per assumere un avvocato.

5. Uber può detrarre l'assicurazione auto

In passato, Uber aveva dichiarato che i loro autisti non erano dipendenti di Uber ma appaltatori indipendenti. Questo è stato un cambiamento rispetto alla loro politica precedente. Ma da allora, Uber è stata esaminata. Sono accusati di classificare erroneamente i loro lavoratori come appaltatori indipendenti e di pagarli meno del salario minimo.

Ciò significa che Uber non è legalmente obbligata a fornire benefici come assistenza sanitaria e congedi retribuiti ai propri dipendenti. Se un conducente vuole rivendicare le sue spese complete attraverso le tasse, deve coprire il costo del veicolo, del gas e dell'assicurazione auto.

Ma con il cambiamento nelle loro classificazioni, ci sono alcune domande sulle loro detrazioni per quei costi. Mentre un datore di lavoro standard sarebbe in grado di detrarre tali spese, l'autista deve dimostrare di essere qualificato come lavoratore autonomo. Quindi, se devono rivendicare un lavoro autonomo, possono detrarre tutte le loro spese dal loro reddito.

Quindi, se Uber fosse considerata un'azienda tradizionale, sarebbero in grado di detrarre tali spese dalle proprie entrate. Ma se sono considerati un appaltatore, non sarebbero in grado di detrarre nessuna di queste spese. E mentre questo può sembrare una scappatoia, è così che funziona la legge.

Ora, diamo un'occhiata a come sarebbero in grado di rivendicare tutte le loro spese.

Quale reddito comunica Uber all'IRS

Fonte: foxbusiness.com

Entrate dalle mance: quando guidi per Uber, probabilmente riceverai mance per i tuoi passeggeri. L'IRS tratta questi suggerimenti come reddito; devi includerli nel tuo modulo W-2. Ma non preoccuparti, puoi detrarre le mance che hai ricevuto dalle tue spese aziendali. Se hai molti suggerimenti, potresti prendere in considerazione l'idea di assumere qualcuno che ti assista.

Reddito superiore al salario minimo: mentre la tua retribuzione base è inferiore al salario minimo, guadagni comunque denaro al di sopra di tale importo. Nel 2017, il salario minimo nazionale era di $ 7.25 l'ora. Gli autisti Uber che ricevono più di $ 7.25 l'ora sono considerati lavoratori autonomi e devono includere tale reddito nel modulo 1040.

Se non sei sicuro di aver guadagnato più di $ 7.25 all'ora, puoi guardare l'importo totale delle mance che hai ricevuto nel corso dell'anno e sottrarre tale importo dall'importo di denaro che ti è stato pagato. Ad esempio, se guadagni $ 10 all'ora e le tue mance ammontano a $ 200, dovresti aggiungere $ 200 al tuo 1040.

Conclusione

I conducenti di Uber devono essere consapevoli delle varie questioni fiscali di cui devono occuparsi. Sebbene Uber abbia molte cose diverse per evitare di pagare le tasse, potrebbero comunque trovarsi ad affrontare le conseguenze se non pagano la giusta quantità di tasse, se non compilano i moduli giusti o se non ricevono tutte le tasse sono dovuti. I problemi fiscali possono includere la mancata compilazione dei moduli corretti o il mancato pagamento di tasse sufficienti.