Fonte: dunkest.com

L'aspetto vitale del basket professionistico è vincere un campionato NBA. L'obiettivo finale della stagione è il motivo per cui i giocatori dedicano il loro tempo al gioco. È anche l'aspetto più impegnativo del basket. Ogni stagione, le squadre mettono insieme il miglior gruppo possibile di giocatori con cui competere fino alla fine.

Non tutte le squadre fanno i playoff e altre devono fare la loro strada per vincere il trofeo del campionato. Innanzitutto, la squadra deve ottenere un sorteggio fortunato perché, nella NBA, i matchup sono essenziali e guadagnare una delle teste di serie più alte della conference mette una squadra in una posizione eccellente per andare in profondità nei playoff. Successivamente, la salute di una squadra deve essere dalla sua parte, poiché gli infortuni hanno rovinato dozzine di nuove squadre NBA con sogni di campionato. Tuttavia, numerosi mercati di scommesse sportive, come www.okbetcasino.live, offri bonus per convincere gli scommettitori a partecipare alle scommesse sportive NBA online. Una squadra vincitrice del campionato, ovviamente, ha bisogno di grandi giocatori, spessore del roster e coaching qualificato.

Los Angeles Lakers (17 campionati NBA)

Fonte: complex.com

I Lakers sono la più famosa delle due squadre di Los Angeles della NBA. Sono stati la prima dinastia nella storia del basket professionistico a vincere quattro dei primi cinque titoli NBA all'inizio degli anni '1950. Il leggendario George Mikan, Jim Pollard e Vern Mikkelsen guidavano quelle squadre.

Avevano un record di 33 partite di imbattibilità nel 1972, una serie di vittorie significative. Dopo una siccità per il titolo negli anni '1990, i Lakers hanno riguadagnato il loro potere nell'NBA all'inizio degli anni 2000. È iniziato con uno scambio che ha inviato Shaquille O'Neal, il grande centro degli Orlando Magic, ai Los Angeles Lakers. Dal 2000 al 2002, O'Neal ha guidato i Lakers a tre campionati consecutivi con l'All-Star Kobe Bryant e l'allenatore Phil Jackson.

Boston Celtics (17 campionati NBA)

Fonte: sportscasting.com

Celtics e Lakers hanno pareggiato per il maggior numero di titoli NBA nella storia del campionato. Sono una delle prime quattro squadre dall'inizio del campionato nel 1949, hanno sempre avuto sede nella stessa città e hanno lo stesso soprannome. I Boston Celtics hanno scelto l'attaccante Larry Bird dall'Indiana nel 1978. Hanno continuato a vincere negli anni '1980, quando Bird, Kevin McHale e Robert Parish li hanno portati a tre campionati, il più recente dei quali è stato nel 1986.

I Celtics hanno vinto un altro campionato nel 2008, 22 anni dopo il loro campionato del 1986. I Boston Celtics hanno vinto il loro 17esimo campionato NBA di sconfiggendo i Los Angeles Lakers in sei partite. Kevin Garnett, Paul Pierce e Ray Allen sono stati gli headliner di quel gruppo.

Golden State Warriors (6 campionati NBA)

Fonte: cnn.com

Dal 1951 al 1962, i Warriors si trovarono a Filadelfia e nel 1956 ottennero per la prima volta campioni NBA. Queste squadre guidate da Neil Johnston e Paul Arizin, due dei migliori giocatori nella storia della franchigia.

Chris Mullin, Tim Hardaway e Mitch Richmond erano conosciuti come "Run TMC" all'inizio degli anni '1990, un'opera teatrale del gruppo hip-hop degli anni '1980 "Run DMC". Sulla base della ricerca, sono uno dei trii più leggendari nella storia della NBA e una delle squadre NBA preferite, nonostante non abbiano mai vinto un campionato insieme.

Chicago Bulls (6 campionati NBA)

Fonte: nba.com

È difficile sondare la vita senza i Chicago Bulls nella NBA, il che è strano dato che hanno avuto successo solo per un decennio negli anni '1990. Sotto la guida delle stelle NBA Michael Jordan, Scottie Pippen, BJ Armstrong e Horace Grant, Chicago, hanno vinto il loro primo campionato nel 1991. Poi altri tre titoli consecutivi dal 1991 al 1993.

Sono stati in grado di vincere tre campionati consecutivi dal 1996 al 1998. La loro prossima migliore occasione in un torneo è stata molto probabilmente nel 2012. Durante gli ultimi minuti di gara 1 contro i Philadelphia 76ers, Rose ha subito un infortunio all'ACL. I Sixers avrebbero eliminato Chicago in sei partite in quella stagione.

San Antonio Spurs (5 campionati NBA)

Fonte: sportscasting.com

Gli Spurs erano un formidabile avversario per il resto del campionato alla fine degli anni '1990, con squadre guidate da David Robinson, Avery Johnson e Tim Duncan, probabilmente il miglior attaccante. La squadra di Gregg Popovich avrebbe vinto il primo titolo del franchise nel 1999.

La loro abilità è iniziata nei primi anni 2000 quando hanno vinto le finali NBA per tre volte consecutive nel 2003, 2005 e 2007. Popovich, Duncan, Tony Parker e Manu Ginobli erano a capo di quelle squadre. Dopo sette anni di siccità per il titolo, San Antonio ha ricevuto un'altra possibilità da aggiungere alla sua collezione di trofei. Lo hanno fatto sconfiggendo i Miami Heat e i suoi "Big 3" di LeBron James, Dwayne Wade e Chris Bosh mentre vendicavano la loro straziante sconfitta a Miami nel 2013.

Philadelphia 76ers (3 campionati NBA)

Fonte: usatoday.com

Sulla base del record delle finali, i Philadelphia 76ers non sono stati la squadra più fortunata nella storia della NBA. I 76ers hanno vinto tre campionati NBA in 9 finali. Philadelphia ha raggiunto le finali tre volte nel 1950, perdendo la partita di campionato due volte e vincendola una volta. I Syracuse Nationals sconfissero i Fort Wayne Pistons in sette partite vincendo il titolo nel 1955. Il talentuoso Dolph Schayes, con una media di 19.0 punti a partita e 11.9 rimbalzi a partita, guidava Filadelfia.

I 76ers sconfissero i San Francisco Warriors, guidati da Rick Barry, nel 1967 vincendo il loro secondo campionato e avanzando alle finali. I migliori giocatori di Philadelphia sono stati Hal Greer e Chet Walker, che hanno prevalso in un'entusiasmante serie di 6 partite. Prima del titolo del 1983, Philadelphia ha dovuto sopportare altre tre trasferte alle finali. Poiché Moses Malone era in testa ai Philadelphia 76ers nelle finali contro Kareem Abdul-Jabbar e i Los Angeles Lakers, il match è stato senza dubbio emozionante. Moses ha portato i 76ers al loro terzo titolo NBA con una media complessiva della serie di 25.8 punti e 18.0 rimbalzi a partita.

Conclusione

Solo i Boston Celtics e i Los Angeles Lakers contano nella NBA per quanto riguarda i titoli. Hanno vinto 34 dei 74 campionati NBA come le due squadre leggendarie. Le persone che vogliono divertirsi, tifare per la loro squadra di fantasia e vincere soldi veri possono andare su siti web e scommettere sugli sport.