10 fattori da considerare quando si progetta un'etichetta di prodotto

0
7
Fonte: unslash.com

Uno degli elementi primari del raggruppamento di articoli sono i marchi di prodotto ed è facile capirne il motivo. I nomi sono il punto di vista del cliente della merce reale in un pacco nuvoloso; informano lo spettatore del tipo di merce ivi contenuta e condividono i contrassegni dell'organizzazione, che è solo la punta dell'iceberg. Forse ancora più importante, le etichette dei prodotti di consumo dovrebbero aiutare un particolare pacchetto a distinguersi dagli altri sullo scaffale, attirando i clienti a fare ricerche e decidere che è il miglior marchio.

Quanto è fondamentale il design dell'etichetta del prodotto?

Pianificare un design accattivante e avvincente è forse la missione più importante che puoi assumere, sia che tu stia consegnando un altro articolo o cambiando il marchio di uno attuale. Purtroppo, molte aziende scelgono di utilizzare un marchio che soddisfa solo il minimo indispensabile (denominando il prodotto, il marchio e talvolta non molto altro) invece di considerare attentamente tutti i componenti essenziali di un buon marchio.

Dove sarebbe saggio concentrare la tua attenzione se stai attualmente pensando a un nome per un oggetto? Secondo gli esperti, dovresti prendere in considerazione i seguenti fattori per creare un marchio accattivante e di successo:

1. Pensa alle dimensioni del tuo prodotto e a dove posizionerai l'etichetta

Fonte: unsplash.com

Prima di pianificare il marchio vero e proprio, è intelligente esaminare la regione con cui devi lavorare; tenendolo a mente, esamina le dimensioni generali del tuo raggruppamento e lo spazio che hai a disposizione per un nome. In generale, gli articoli più grandi offrono un numero maggiore di scelte per la posizione del marchio rispetto a quelli più modesti e considerano un assortimento più ampio di dimensioni e forme dei nomi. Tuttavia, supponiamo di avere un oggetto di forma dispari o di aver scelto un raggruppamento straordinario. In tal caso, potresti essere un po' più vincolato. In questi casi, dovrai considerare le decisioni sul nome che prendi.

2. Pianificare le dimensioni e la forma dell'etichetta stessa

Le dimensioni e la forma del segno sono generalmente influenzate dalle dimensioni e dalla forma del raggruppamento, come indicato in precedenza. Un segno troppo piccolo sembra goffo e trascura di catturare l'attenzione dell'acquirente; Tuttavia, i nomi avvolti che sono eccessivamente enormi per il titolare spesso impediscono agli acquirenti di rivedere l'articolo all'interno. Allo stesso modo, avrai bisogno di una forma del nome che non solo si adatti al raggruppamento senza piegarsi o sollevarsi, ma attiri anche l'attenzione su un rack: forme interessanti che si adattano alla tua marcatura sono una scelta eccezionale per separarti dall'opposizione.

3. Scegli la combinazione di colori dell'etichetta perfetta

Fonte: unslash.com

La trama della varietà che decidi per il tuo nome può influenzare l'aspetto del tuo oggetto. Considera l'esame mentale dietro le varietà accessibili e quale tono ritieni che il tuo oggetto dovrebbe dare, che si tratti di tranquillità, energia, gradevolezza ecologica o qualcosa di diverso. Inoltre, dovrai scegliere una varietà che si distingua dagli individui del tuo segmento obiettivo.

4. Colore spot contro etichette a colori

Quando hai una gamma di varietà come preoccupazione principale, decidi se avrai bisogno della stampa a tono spot o di una varietà completa. La stampa con varietà spot generalmente limita i segni a tre toni o meno, mentre la stampa con varietà completa utilizza ciascuno dei quattro toni per fornire un'immagine più dettagliata. Supponendo che tu abbia bisogno di fotografie o simili sul tuo nome, avrai bisogno di una stampa completa; comunque sia, la stampa di varietà spot è in genere più conveniente. Label123 è il luogo in cui dovresti considerare di prendere in considerazione le tue idee.

5. Scegli la dimensione, la forma e il colore del carattere corretti

Fonte: unslash.com

Il simbolismo scegli per il tuo marchio di prodotto e la scelta dello stile del testo è altrettanto importante; devi assicurarti che la varietà dello stile del tuo testo risalti dallo sfondo e sia effettivamente lucida. I migliori stili di testo per i segni sono più sbalorditivi dei comuni stili di testo per la gestione delle parole, ma non così frenetici da diventare caotici e incomprensibili. Come regola generale, scegli uno stile testuale che corrisponda al tuo articolo (uno stile testuale squisito per un articolo stupefacente o uno stile testuale energico per un articolo per bambini) e che sia lucido inizialmente a pochi metri di distanza.

6. Piano per far risaltare il nome dell'azienda

Indipendentemente dalle informazioni sull'articolo, assicurati che i tuoi potenziali clienti possano leggere il tuo nome del prodotto e il nome della tua azienda sul marchio, per legge o per design. In questo senso, la marcatura della tua organizzazione può rispecchiare esattamente l'idea dell'oggetto all'interno. Inoltre, incorpora i dati di contatto per incoraggiare i tuoi clienti ad associarsi alla tua immagine.

7. Drenare o non sanguinare?

Fonte: aplazame.com

Dopo aver capito di quali disegni e testo hai bisogno sul tuo segno, dovrai decidere il tuo formato. Drain allude a immagini e testo che si estendono oltre i bordi del tuo nome, mentre i design no-drain posizionano saldamente i componenti stampati all'interno dei bordi del segno. A seconda del tipo di oggetto, entrambi potrebbero essere appropriati.

8. Scegli il materiale e la finitura dell'etichetta giusti

A seconda dell'articolo e del piano, sono disponibili alcuni tipi di materiale per segni. Sebbene in genere ci si aspetta che scelga un segno bianco per i nomi degli articoli con molti design, potrebbe essere necessario utilizzare un nome chiaro eccellente per mettere in risalto gli articoli nel tuo pacchetto. Inoltre, puoi sfogliare la lamina opaca, scintillante o persino metallica per far distinguere il tuo articolo dagli altri.

9. Piano considerando i codici a barre

Fonte: skuban.com

La creazione di un nome di tag standardizzato è un elemento del piano di marcatura che molte aziende ignorano. Tuttavia, è uno dei pezzi principali del tuo marchio: le identificazioni standardizzate aiutano a riconoscere il tuo articolo e forniscono dati e sicurezza extra quando vengono filtrati. Dovrai richiedere un articolo UPC tramite il Consiglio del codice uniforme e ottenere i tuoi dati; la tua stampante di marchi richiederà queste qualifiche per stampare il tuo nome di identificazione standardizzato.

10. Scegli l'adesivo per etichette giusto

Quando la configurazione del marchio è terminata, è fondamentale scegliere un tipo di cemento con nome che soddisfi le tue esigenze di raggruppamento. Se il tuo articolo deve resistere a basse temperature o condizioni di bagnato, avrai bisogno di una colla per tutte le temperature; per i nomi clinici, avrai bisogno di cemento sigillato. Come regola generale, le colle acriliche sono la tua opzione più intelligente se il tuo articolo deve sopportare i componenti o il trattamento del composto, mentre i blocchi di cemento elastici sono ragionevoli per applicazioni meno spiacevoli.

Conclusione

Tieni a mente questi fattori mentre progetti un'etichetta per distinguerti. I migliori design di etichette soddisfano i tuoi requisiti di etichettatura, sia che tu abbia bisogno di etichette rivolte al consumatore che trasmettano l'identità del marchio della tua attività o di etichette industriali che siano impermeabili e durevoli.