Il momento migliore per innaffiare le zolle e gli errori comuni da evitare - Guida 2024

Senza un'irrigazione adeguata, è probabile che un prato appena ricoperto di zolle muoia e anche l'ora del giorno in cui decidi di innaffiare le zolle ha un ruolo enorme nella vita di ogni erba.

Se sei deciso a mantenere il tuo prato in a buono stato di salute quindi devi assolutamente iniziare a prendere accordi speciali su come annaffiare frequentemente le zolle e anche a che ora dovresti. Questo è il motivo per cui oggi hai il nostro momento migliore per innaffiare l'articolo sulle zolle, quindi continua a leggere questo articolo.

Il momento migliore per innaffiare la zolla

momento migliore per innaffiare la zolla

Quando si tratta di creare un programma di irrigazione che deve essere seguito durante l'irrigazione delle zolle, una cosa che devi tenere in fondo alla tua mente è che ogni zolla appena deposta deve essere mantenuta umida e non impregnata d'acqua.

Tuttavia, questa umidità proprio qui dovrebbe estendersi al di sotto della zolla in quanto incoraggerebbe la zolla a mettere radici e la zolla appena deposta dovrebbe ricevere almeno un pollice d'acqua al mattino presto, ogni giorno.

Il momento migliore per farlo è quando la rugiada è ancora fresca sul terreno perché la rugiada è responsabile dell'ambiente per la salute della tua erba.

Se applichi l'acqua più tardi al mattino, bagnerai di nuovo l'erba dopo che si è verificata l'evaporazione della rugiada e questo potrebbe causare la formazione di muffe e problemi di funghi.

Nel pomeriggio, l'applicazione dell'acqua si rivela sufficiente anche per le erbe.

L'unico problema è che è nel pomeriggio che l'acqua tende ad evaporare rapidamente, quindi l'atto non è altro che uno spreco.

Controllo dell'umidità della zolla

Img Fonte: groundsource.pro

Puoi controllare l'umidità della zolla sollevando e palpando le piastrelle della zolla e sotto il terreno. Il tuo terreno e la tua zolla dovrebbero essere umidi, ricorda ma assicurati che non si bagnino.

Ogni volta che cammini sulla zolla, dovrebbe produrre un suono schiacciante e se la tua zolla si bagna eccessivamente, dagli un po' di tempo per asciugarsi prima di continuare ad annaffiare di nuovo. Avere una zolla secca o appassita ti dice che la tua zolla deve essere annaffiata.

Soda d'irrigazione nella stagione calda

Se succede che la zolla viene applicata nelle condizioni climatiche calde di un dato giorno o forse durante il caldo periodo estivo, allora la tua zolla dovrebbe sicuramente essere annaffiata più spesso e questo significa che può essere annaffiata una o due volte al giorno.

Innaffiare solo una volta al mattino e ripetere la stessa cosa la sera è il modo migliore per ottenere il miglior risultato e anche mantenere la zolla in buone condizioni di salute.

La maggior parte dei giardinieri quando cercano di innaffiare le zolle deve sempre fare i conti con allagamenti. Quindi, se sei un giardiniere che lotta con il ristagno idrico, quello che devi fare è assicurarti che ogni volta che innaffi la zolla, non dovrebbe durare per più di dieci minuti.

Trattare con zolle radicate

Una cosa fondamentale che dovresti sapere sulla zolla è che ci vogliono da una a tre settimane per radicare il terreno e nel momento in cui avviene la radicazione, il tuo programma di irrigazione dovrebbe essere ridotto gradualmente.

Ridurre il programma dell'acqua non si applica davvero quando il clima è estremamente caldo o durante il periodo secco dell'anno, quindi applicare un pollice d'acqua al mattino presto, una volta alla settimana manterrebbe sicuramente il tuo prato verde e sano.

Puoi contare su questo schema di irrigazione raro e profondo per aiutare a promuovere la salute delle radici e anche a mantenere un prato rigoglioso e bello.

Articoli Correlati

Le migliori idee per il giardino d'acqua per il tuo cortile

La migliore pompa dell'acqua per uso domestico

Il momento migliore per innaffiare il prato quando fa caldo