Come scegliere la migliore luce da incasso per la tua cucina

0
14

Le cucine sono una parte integrante delle case. Quasi convenientemente sono presenti ovunque, ma come parte del layout della tua casa hanno molto significato. La disposizione dell'illuminazione delle cucine gioca un ruolo significativo negli aspetti decorativi complessivi della casa.
Nella maggior parte delle ristrutturazioni, gli appaltatori di illuminazione preferiscono l'uso di apparecchi di illuminazione da incasso e giustamente per il numero di vantaggi e layout sperimentali che si possono ottenere con questi.

Cosa sono le luci da incasso?

Le luci da incasso sono le plafoniere moderne più popolari, comunemente note come luci a vaso o luci per lattine; questi apparecchi di illuminazione hanno preso il nome dal loro design e dal modo in cui funzionano. Un vaso/lampada da incasso ha un alloggiamento che fondamentalmente è il fulcro di questo apparecchio in quanto contiene tutti i componenti elettrici e si trova all'interno del soffitto.

Una lampada da incasso è discreta, elegante e funziona come un downlight. Fondamentalmente, poiché l'apparecchio si trova nel soffitto, proietta la luce verso il basso. Questo può essere modificato facilmente utilizzando le finiture. Le finiture sono la parte più esterna dell'apparecchio e descrivono la direzione della luce. Avendo valore nominale zero, le finiture determinano la quantità di luce che illumina qualsiasi spazio.

Tradizionalmente venivano utilizzate lampade alogene che non hanno avuto molto successo in quanto la lampada deve essere super luminosa ed efficiente abbastanza per mantenere l'efficienza luminosa. Le lampade alogene tendono a surriscaldarsi e consumano molta energia, il che diventa un grosso problema poiché questi apparecchi di illuminazione tendono a rimanere all'interno del soffitto e richiedono un adeguato sistema di ventilazione.

Nel corso degli anni gli apparecchi di illuminazione da incasso si sono evoluti per adattarsi alle diverse esigenze dei diversi spazi e in particolare delle cucine in quanto solitamente sono zone soggette a calore. L'alloggiamento della luce da incasso è disponibile in diverse specifiche che sono principalmente classificate come classificate IC (contatto di isolamento) o NON classificate IC.

I diversi tipi di custodia sono:

  • Alloggiamento ermetico
  • Ristrutturare l'alloggio
  • Alloggiamento a soffitto inclinato ecc.

Con alloggiamenti di retrofit o rimodellamento di solito è disponibile l'intero kit e si fissa semplicemente con i travetti all'interno del soffitto. L'alloggiamento determina la durata della vita dell'apparecchio con il corretto funzionamento.

Gli incassi a LED sono ormai molto diffusi sul mercato grazie alla loro capacità di integrarsi e creare un layout specifico a scelta del cliente a costi e manutenzione contenuti.

La scelta di faretti da incasso per la tua cucina

Innanzitutto, c'è una varietà di lampade a vaso disponibili sul mercato da molti diversi produttori di illuminazione. Diventa un compito completamente diverso scegliere l'apparecchio più adatto alle proprie esigenze. Ecco un guida con quasi tutti i fatti e le considerazioni pratiche che circondano l'installazione di lampade a vaso ovunque nelle case.

In sostanza, ecco alcuni passaggi incentrati sulla scelta dei corpi illuminanti da incasso per cucina:

1. Valuta lo spazio

Fonte: lightingshowplace.com

È importante considerare come i corpi illuminanti da incasso consentano una piccolissima finestra di ritrazione nel caso qualcosa andasse male. Valuta il spazio cucina, individuare le aree che richiedono dettagli o attenzioni specifici. Verifica se le lampade da incasso sono abbinabili a lampade esistenti in quanto sono altamente versatili e si adattano quasi a qualsiasi ambiente. È più facile incorporare luci da incasso con un layout esistente.

2. Crea un layout

Questo è un passaggio necessario, creare un layout è fondamentale perché evita la fatica di finire per acquistare troppi apparecchi o troppo poco. Calcola la quantità appropriata di illuminazione che illumina, accentua o inonda l'area di luci. Per evitare inutili problemi con il montaggio e l'installazione degli infissi è essenziale creare una pianta rispettiva del proprio spazio.

3. Passaggi per creare un layout

Fonte: proremodeler.com

I passaggi fondamentali per creare un layout di illuminazione sono:

  • Misurare l'area della cucina
  • Misurare l'altezza del soffitto della cucina

Questi passaggi di base determinano se gli apparecchi di illuminazione da incasso sono adatti o meno poiché funzionano al meglio in spazi con un'altezza del soffitto compresa tra 8 e 15 piedi. Questi passaggi aiutano a determinare l'approccio successivo che è:

  • Requisito di lumen totale
  • Dimensionamento degli infissi
  • Spaziatura dei corpi illuminanti

Ora questo approccio riguarda l'uso vantaggioso delle luci da incasso in qualsiasi spazio interno. Il fabbisogno di lumen totale aiuta a calcolare il fabbisogno di lumen per apparecchio mentre la spaziatura viene calcolata in base all'altezza del soffitto e all'area della stanza. Ad esempio, in una stanza di 16 x 16 con un soffitto alto 8 piedi, le dimensioni dell'apparecchio possono variare da 2-4 pollici a seconda del numero di apparecchi. La distanza tra ciascun dispositivo è equivalente al diametro del dispositivo che è di 2-4 piedi.

4. La scelta degli incassi a LED

Una volta completato il layout è più facile sapere quale lampada è conforme. Gli appaltatori di illuminazione suggeriscono l'uso di luci da incasso a LED in quanto la loro luminosità è misurata in lumen e hanno diversi valori di temperatura del colore correlati. Il CCT consente alla luce di fondersi nell'ambiente circostante o creare un'atmosfera rilassante e invitante.

Inoltre, le luci da incasso a LED sono durevoli, efficienti dal punto di vista energetico e durano di più rispetto a qualsiasi lampada tradizionale e soddisfano i requisiti di illuminazione più elementari.

5. Selezione del progetto illuminotecnico

Fonte: zapatillasadi.es

Il progetto illuminotecnico è una questione di scelta e di layout. Il rivestimento di una lampada da incasso determina come questo può giocare in un ambiente contemporaneo. Il rivestimento dirige la luce fuori dall'apparecchio in quanto controlla la quantità, la qualità e la direzione della luce che lascia l'apparecchio. Diversi design di rifinitura presentano layout diversi come:

  • Rivestimento aperto e rivestimento deflettore: sono per illuminazione da incasso o illuminazione generale. Queste finiture non bloccano la luce.
  • Eyeball trim e Gimbal trim: servono per l'illuminazione d'accento o per inondare di luce una parete specifica. Queste finiture evidenziano aree o angoli specifici che richiedono più luce del normale.
  • Rivestimento a foro stenopeico: è per l'illuminazione di attività o l'illuminazione spot. Questo rivestimento crea un effetto di illuminazione spot a seconda del diametro del foro stenopeico.

In conclusione, questi corpi illuminanti non sono generici. Sebbene siano piuttosto sottili con il loro profilo di design, creano molto spazio per la sperimentazione e possono funzionare sia indipendentemente che con altri apparecchi di illuminazione all'interno dello stesso spazio. Si fondono per creare vari strati di illuminazione, questa è una qualità efficace delle luci da incasso in quanto creano più spazio sopra la testa, crea a aspetto ordinato e aggiunge profondità al layout generale dell'illuminazione.