Fai da te o chiama professionisti per installazioni home cinema – Guida 2023

0
141
Fonte: mdfx.co.uk

Se sei un amante del cinema, è probabile che uno dei tuoi sogni sia avere un mini cinema a casa tua. Al giorno d'oggi, la maggior parte di noi ha abbonamenti ai servizi di streaming in modo da poter guardare i nostri programmi TV e film preferiti in qualsiasi momento. È abbastanza carino che tu possa guardare un episodio del tuo programma preferito mentre vai al lavoro, ma, per un vero appassionato di film, guardare un film su un telefono o un tablet non è semplicemente tagliarlo.

L'intera esperienza deve essere molto più coinvolgente ed è qui che entrano in gioco gli home theater. Ora, trasformare una stanza in un home cinema non è facile con uno sforzo di immaginazione. È molto più di una grande TV o un muro bianco e un proiettore. Ci sono varie cose a cui pensare se vuoi che sembri un vero cinema. Ecco perché, oggi, abbiamo deciso di esaminare il processo di costruzione dell'home cinema e vedere se dovresti assumere un professionista o fare tutto da solo. Se ti sembra qualcosa che potrebbe interessarti, resta e scoprilo.

TV o proiettore?

Fonte: mykidstime.com

Per prima cosa, prima di trasformare i nostri sogni in realtà, dobbiamo dare un'occhiata a tutto ciò di cui potremmo aver bisogno per realizzarlo. Anche se al giorno d'oggi è molto più economico e più facile farlo rispetto a solo dieci anni fa, non è ancora economico o facile impostare tutto. Innanzitutto, devi decidere su uno schermo.

Lo schermo è la caratteristica principale di ogni cinema e hai due opzioni quando si tratta della versione casalinga: TV o proiettore. Ora, non c'è un chiaro vincitore qui, poiché entrambi hanno i loro punti di forza e di debolezza, sia in termini di esperienza che di configurazione.

Cosa puoi aspettarti da una TV? Bene, per cominciare, la qualità dell'immagine è di gran lunga superiore se si decide di utilizzare un OLED, o qualsiasi schermo TV per quella materia. Un ottimo pannello ti semplificherà le cose in quanto non dovrai preoccuparti della luce ambientale o del colore delle pareti. D'altra parte, il montaggio di una TV di grandi dimensioni può essere piuttosto problematico. Ad esempio, un pannello 88K da 4 pollici può pesare fino a 50 libbre. Quindi, potrebbe essere una parte del lavoro che è meglio lasciare ai professionisti. Se decidi di lasciare la tribuna, puoi, ma sappi solo che avrai bisogno di 2 set di mani per trasportare quella cosa poiché di solito pesa oltre 100 libbre.

Fonte: techtalk.currys.co.uk

Alcuni vogliono solo ricreare un'esperienza cinematografica. Un proiettore ti permette di andare alla grande quanto vuoi. Vuoi un'area di visualizzazione di 150 pollici? Non dovrebbe essere un problema. D'altra parte, sacrificherai un po' di nitidezza e perderai alcuni dettagli, poiché anche i proiettori 4K non si avvicineranno nemmeno a uno schermo TV medio in termini di qualità dell'immagine. Inoltre, poiché stai proiettando su un muro, non c'è retroilluminazione. Ciò significa che probabilmente dovrai tingere la stanza di nero come la pece e trovare delle ottime tende per le finestre. Per quanto riguarda l'impostazione, un buon modo per iniziare sarebbe visita questo sito web, poiché molti professionisti sosterrebbero che la creazione di un home cinema basato su proiettore (soprattutto a soffitto) è un processo complesso e non vorresti commettere errori lungo il percorso.

audio

Fonte: gramophone.co.uk

Ogni cinefilo del pianeta te lo dirà: non utilizzare gli altoparlanti TV come driver principali per l'home cinema. Molto lavoro è stato dedicato alla progettazione audio e ti perderai la maggior parte di queste cose se ti accontenterai di un'esperienza sonora scadente.

Detto questo, probabilmente avrai bisogno di un aiuto professionale a meno che tu non sia altamente informato su queste cose.

Prima di tutto, se desideri un'eccellente qualità del suono e un sistema audio surround, dovrai lavorare per questo. La prima cosa che devi fare è trovare gli altoparlanti giusti. La cosa buona è che non devi spendere molti soldi per un monitor da studio altamente dettagliato, ma una normale soundbar non lo taglierà.

Dopo aver terminato la parte facile: cablaggio e montaggio entrano in scena. Dovrai montare gli altoparlanti a parete o nel soffitto. Inoltre, ci saranno molti cablaggi, credeteci. A meno che tu non sia disposto a giocare a nascondino per giorni, probabilmente dovresti chiedere aiuto.

Altro e video e audio, dovresti concentrarti su posti a sedere comodi e idealmente dipingere la stanza di nero, cosa che probabilmente puoi fare da solo. Crediamo che tu non abbia bisogno di assistenza per scegliere la sedia più comoda da un negozio di mobili.

Fai da te o assumendo professionisti?

Abbiamo brevemente menzionato dove potresti usare l'aiuto di un professionista per l'intero processo, ma diamo un'occhiata ad alcuni altri fattori che sono in gioco.

Fonte: bloggerblast.com

Prezzo

Un ovvio vincitore qui sarebbe il fai da te. Se sei abbastanza abile e preferisci spendere soldi extra per l'equipaggiamento piuttosto che per un equipaggio, fallo. Se vuoi costruire un home cinema con un budget limitato, è meglio risparmiare sull'assunzione di aiuto che sull'attrezzatura V/A.

Tempo

Se vuoi che ciò avvenga il più velocemente possibile, allora il fai-da-te è fuori questione. A meno che tu non abbia intenzione di prenderti una vacanza solo per lavorare al tuo home theatre, hai un lungo progetto. Assumendo professionisti per fare il lavoro, puoi essere certo che lo farai goditi una serata al cinema in pochi giorni.

Materiale

Se stai cercando un'esperienza personalizzata, il che significa che puoi decidere quale pezzo di tecnologia vuoi nel tuo cinema, stai meglio da solo. In molti casi, i professionisti costruiranno il cinema da zero con l'attrezzatura che consigliano o forniscono. Anche se puoi essere certo che non installeranno un proiettore o un altoparlante di bassa qualità, potresti volere qualcos'altro.

Alla fine, tutto si riduce a quanto lavoro sei disposto a fare e quanto sai dell'intero processo. Se hai familiarità con la tecnologia video e audio, sai dove posizionare i tuoi altoparlanti, dove montare un proiettore, come cablare tutto e nascondere quei fili: non c'è bisogno che tu assuma nessuno. D'altra parte, se sei solo una persona a cui piacciono i film, ma non sa come costruire un home cinema, chiedi aiuto e pensa a quale sarà il primo film che guarderai nella tua nuova stanza preferita nel mondo.