A che età il QI diventa stabile?

0
80
Fonte: careerkarwan.com

Il QI, o quoziente di intelligenza, aiuta a misurare l'intelligenza e le capacità cognitive di una persona per risolvere qualsiasi problema. Secondo uno studio recente, i test del QI sono stati condotti su un gruppo di persone di dieci anni e lo stesso gruppo di persone di 80 anni. I risultati hanno concluso che i livelli di QI di tutti questi individui sono rimasti più o meno gli stessi anche dopo un differenza di tempo. Ciò ha portato a molte domande che sorgono nella mente degli individui. Una delle domande più comuni era: qual è l'età in cui il QI inizia a stabilizzarsi?

Gli scienziati hanno scoperto che il QI diventa stabile intorno ai 20 anni. Inoltre, devi sapere che numerosi fattori genetici determinano i livelli di QI e che lavorare di più non farà alcuna differenza significativa. Inoltre, è stato riscontrato che le capacità cognitive delle persone probabilmente non cambiano molto in base a quanto sono difficili i loro lavori, quali lauree hanno, quali hobby hanno o quanto leggono. Le persone sono intelligenti in diversi modi. Questo articolo parla in dettaglio del concetto di stabilità dei livelli di QI.

Relazione tra la crescita degli strati corticali e il QI

Fonte: click2houston.com

Uno studio recente è stato condotto su 300 bambini, che sono stati tenuti sotto controllo dall'infanzia fino a quando non sono diventati adolescenti. All'età di 7 anni, i bambini con QI di 120 o superiore avevano, in media, strati corticali più sottili. Lo spessore corticale dei bambini con QI alto è cresciuto molto più velocemente di quello degli altri bambini, raggiungendo un picco tra gli 11 ei 12 anni prima di tornare lentamente ai livelli degli altri bambini.

Non ci deve essere un legame diretto tra i geni e come la corteccia cresce e cambia. I bambini con un QI più alto possono agire in modo diverso nel mondo e ottenere risposte diverse da altre persone, il che può determinare lo sviluppo del loro cervello.

Il significato dei livelli di QI

"Quoziente di intelligenza", o QI, è il numero che ottieni in un test che misura quanto sei intelligente. Per questi test viene utilizzata una scala standard e 100 è la via di mezzo. Nella maggior parte di questi test, un punteggio compreso tra novanta o centodieci, o la mediana più o meno dieci, mostra un'intelligenza media. Sei brillante se ottieni 130 o più, ma potresti essere lento mentalmente se ottieni 70 o meno. Simile ai test utilizzati in passato, i moderni test del QI utilizzano l'età di un bambino per calcolare il punteggio del quoziente di intelligenza.

Le persone fanno i test del quoziente di intelligenza per scoprire quanto bene possono risolvere i problemi e comprendere le idee in generale. Ciò significa essere in grado di pensare, risolvere problemi, vedere come le cose sono collegate, ricordare informazioni e trovarle quando necessario; tutto è determinato dai tuoi livelli di Quoziente di Intelligenza. In diversi modi, i test del quoziente intellettivo misurano questa capacità intellettuale generale. Se non vedi l'ora di fare un test del QI per determinare i tuoi livelli di intelligenza, dai un'occhiata https://www.iq-online-test.com

La maggior parte delle persone tende a fare meglio su particolari tipi di domande rispetto ad altre, ma gli esperti hanno scoperto che coloro che ottengono buoni risultati in una categoria ottengono buoni risultati anche in altre, e coloro che ottengono risultati scadenti in una categoria anche male in altre. Come risultato di questi risultati, gli esperti affermano che una parte generale dell'intelligenza definisce altre capacità cognitive più specifiche. Quindi, i migliori test del QI hanno domande da più di un'area delle capacità intellettuali e cognitive.

Il tuo QI può essere aumentato?

Fonte: healthline.com

Poiché i test del quoziente di intelligenza esaminano quanto bene capisci le idee piuttosto che quanto sai, imparare cose nuove non aumenta immediatamente il tuo quoziente di intelligenza. Ne sappiamo solo un po' come funziona il cervello o cos'è l'intelligenza. Abbiamo anche bisogno di saperne di più su come l'apprendimento e le capacità mentali sono collegati. Tuttavia, la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che l'ambiente di una persona ha un impatto significativo sulla sua intelligenza.

Molti di noi hanno sentito dire che quando invecchiamo, le nostre menti diventano meno acute. Ma si può misurare? Il nostro quoziente di intelligenza diminuisce con l'età? Se lo fa, quanto velocemente accade? Ci sono diversi tassi di declino per diversi tipi di intelligenza?

I quozienti di intelligenza delle persone sono sempre calcolati in base alla loro età, che siano 10, 15, 25, 50, 72 o 88. Quindi, i 25enni vengono confrontati con altri 25enni in base a quante domande rispondono correttamente su un determinato compito, proprio come i 50enni sono paragonati ad altri 50enni. Il punteggio del quoziente di intelligenza mostra dove si trova una persona rispetto alla media.

È possibile migliorare il tuo QI?

Fonte: Earth.com

Ci sono alcuni segnali che indicano che i bambini che ricevono cure e cibo migliori crescono per essere più innovativi. Inoltre, i bambini in età prescolare che ricevono una maggiore stimolazione intellettuale tendono ad avere quozienti di intelligenza più elevati. I quozienti di intelligenza degli adulti non cambiano molto man mano che invecchiano. Ci sono prove sufficienti che affermano che stare in un ambiente intellettualmente stimolante migliora alcune capacità cognitive, proprio come mantenersi in forma migliora le capacità fisiche. Ma questi cambiamenti non durano e non hanno un effetto significativo sui punteggi del quoziente di intelligenza.

Quindi, non importa quanto impari, il tuo QI rimane praticamente lo stesso. Una persona può diventare più intelligente. Questi test sono solo un modo per capire quanto sia intelligente qualcuno in alcune aree. Molti critici affermano che questi test spesso non riescono a misurare le cose che riteniamo importanti dell'intelligenza, come la creatività, le abilità sociali, la conoscenza, le abilità acquisite e così via.

Questi test del QI sono utili perché aiutano a misurare abilità cognitive generali, che ha dimostrato di essere un buon indicatore della capacità intellettuale di una persona. Il QI così come il successo a scuola e sul posto di lavoro sono fortemente collegati in modo positivo, ma il QI e il successo di una persona a volte vanno di pari passo.

Conclusione

Si ritiene che i livelli di QI diventino stabili all'età di 20 anni. Studiare come l'intelligenza è cambiata nel tempo è una delle cose più eccitanti e importanti da studiare in psicologia. Si ritiene che il QI rimanga costante per tutta la vita di una persona. Spesso, le valutazioni del QI prese durante l'infanzia vengono utilizzate per prevedere l'istruzione degli adulti e i risultati occupazionali.