Legends Football League (Lingerie Football League (LFL))

La LFL è attualmente forse la competizione più attraente al mondo, che gode soprattutto di grande popolarità tra la popolazione maschile.

L'origine di LFL (Lega di calcio della biancheria intima)

Il concetto di ragazze poco vestite che praticano questo sport un po' tosto è stato introdotto al Superbowl del 2004 con il nome di Lingerie Bowl.

Era un evento che poteva essere visto all'intervallo solo negli Stati Uniti sotto la figura del "pay-per-view" come intrattenimento alternativo all'intervallo tradizionale.

Tale fu il successo di vedere belle donne giocare praticamente in lingerie che un campionato formale si chiamava Lingerie Football League. Ha iniziato la sua stagione inaugurale nel settembre 2009. Mitch Mortaza è il fondatore della lega.

Nel 2013, la lega ha cambiato nome e oggi la conosciamo come Legends Football League i cui uffici amministrativi sono a Las Vegas, Nevada.

L'equipaggiamento

L'attrezzatura di queste ragazze durante il gioco è la protezione per spalle, gomiti, ginocchia e caschi simili a quelli usati nell'hockey su ghiaccio.

Le regole della LFL

Fonte: wikiwand.com

Non preoccuparti se non conosci il regole del calcio femminile. Partiamo dal presupposto che dopo il Super Bowl tu voglia sapere come si gioca a calcio. Ma prima devi tenere a mente che ci sono anche giocatrici e che c'è una competizione femminile che si svolge lo stesso giorno: la Lingerie Football League.

Ci sono due modalità: il tackle, che permette il contatto e prevede 11 giocatori per squadra; e flag football, che interrompe il gioco rimuovendo un nastro da un giocatore della squadra avversaria, ci sono da quattro a dodici membri in ogni gruppo e non vengono utilizzati caschi o spalline.

Prendendo a modello lo stile di gioco della Lingerie Football League, spiegheremo il regolamento del calcio femminile:

  • Annotazioni

Una squadra ha quattro possibilità di segnare nella zona avversaria. Per essere valido, il giocatore deve superare la linea che limita lo spazio per segnare punti. Questo è noto nel football americano come touchdown.

  • Conversione di due punti

Nel calcio femminile questo gioco è consentito. Dopo aver segnato, la squadra può essere vicino alla end zone avversaria per segnare una seconda volta.

  • Tempo di gioco

Il gioco è diviso in quattro quarti di dieci minuti e un primo tempo di 12 minuti. La particolarità di questi quarti è che corrono solo quando il gioco è attivo. Ogni volta che c'è un touchdown, un fallo o un altro inconveniente, il tempo si ferma. Inoltre, c'è un ulteriore periodo di morte improvvisa di 8 minuti in caso di parità.

  • Lo Studio

Ciascuno dei gruppi deve avere undici giocatori. È suddiviso in tre posizioni:
Offensive, che sono quelle che possono segnare
Difensivo, posizione per impedire all'altra squadra di segnare
Squadre speciali, che calciano il pallone in momenti specifici e specifici

  • Yards

La corte è divisa cinque volte dal centro a ciascuna estremità. C'è un'identificazione ogni dieci yarde: va da 0 a 50. La end zone è alle estremità, dopo lo 0.

  • divieti

A differenza del calcio maschile, alcune mosse non sono consentite. È il caso del canestro, uno dei pochi movimenti del piede che ti permetterà di fare punti. Non è inoltre consentito l'uso dei cosiddetti calci di punt in cui la palla non deve toccare il suolo. Nelle partite della Lingerie Football League, il calcio d'inizio non è consentito anche nel regolamento del calcio femminile, data la palla nelle mani.

Queste erano alcune regole base del calcio femminile. Ci auguriamo che capirai qualcosa in più su questa affascinante tecnica sportiva la prossima volta che assisterai a una partita o la guarderai in televisione.

Donne e football americano: una storia

Fonte: groupon.com

La storia del football americano femminile risale agli anni '1960 quando i movimenti femministi erano frequenti e intensi. L'idea è nata come il desiderio di stabilire qualcosa di nuovo e ribelle, qualcosa che avrebbe dissipato i pregiudizi sulle donne dell'epoca.

La storia del football americano femminile non è misteriosa, famosa e ricca come la NFL. Tuttavia, ha certamente un grande significato e noi (donne) dovremmo parlare di una tale storia con grande orgoglio.

Per la prima volta, nel 1962, le donne di Frankford Yellow Jackets apparvero all'intervallo per intrattenere le masse. Per i successivi 39 anni, il calcio femminile non è esistito ufficialmente. Ci sono tentativi, ma la maggior parte non li approva e non li supporta, quindi questi tentativi falliscono.

Le prime idee e l'inizio di un progetto apparvero nel 1965. L'agente Sid Friedman raccolse talenti e iniziò a formare una lega professionistica femminile. Ho iniziato con due squadre. Successivamente, la Women's Professional Football League include anche le sue squadre, come Bowling Green, Buffalo, Cincinnati, Dayton, Pittsburgh e Toledo.

Nel 1970, una donna di nome Patricia Barzi Palinkas è stato il primo a scendere in campo “maschile” ea giocare per primo. Rendendosi conto presto che la WPFL sarebbe scomparsa, ha lavorato per creare e sopravvivere alla National Women's Football League (NWFL). Comprendeva squadre dei Dallas Bluebonnets, Fort Worth Shamrocks, Columbus Pacesetters, Toledo Troopers, Los Angeles Dandelions, California Mustangs e Detroit Demons. È stato incredibile quanto successo abbia ottenuto quel campionato! Nel suo primo anno, Linda Jefferson stava già correndo indietro, ha vinto yard per la squadra dei Troopers ed è diventata incredibilmente famosa per le sue abilità. La sua carriera calcistica sarà ricordata per sempre, comprese le 1000 yard cercate consecutivamente e il 4° posto in Women's Superstars della ABC.

Nel 1976, la NWFL era divisa in tre parti: est, sud e ovest. Nella regione orientale c'erano le squadre: Columbus Pacesetters, Detroit Demons, Philadelphia Queen Bees, Middletown (OH) Mustangs e Toledo Troopers. Nella parte meridionale, le squadre hanno giocato: Oklahoma City Dolls, Houston Hurricanes, Dallas-Ft, Worth Shamrocks, San Antonio Flames e Tulsa Babes. I gruppi adornavano anche la parte occidentale: Los Angeles Dandelions, California Mustangs, San Diego Lobos e Pasadena Roses.

Dal 1971 al 1976, la squadra dei Troopers è stata convincentemente invincibile e la prima della lista. Hanno ottenuto risultati notevoli. Nonostante tutto, la dirigenza della NWFL sta lentamente andando in pezzi; Russel l Molzahn, il proprietario della squadra di Dandelions, decise di fondare un campionato chiamato Western States Women's Professional Football League (WSWPFL). I gruppi coinvolti in questo campionato fanno parte della squadra della parte meridionale della NWFL, e i nuovi gruppi sono Hollywood Stars, American Girls, Phoenix Cowgirls, Tucson Wild Kittens, Long Beach Queens, Cowgirls...

Entrambe le leghe hanno avuto difficoltà per problemi finanziari, il che era previsto in modo che nel periodo dal 1980 al 1998 non ci fossero cambiamenti significativi. Solo nel 1998 sono state avviate le collaborazioni, e tutto è iniziato a un ritmo più veloce, da qui lo slogan che viene ricordato oggi: "Donne... È ora che abbiamo una possibilità a questo gioco!".

Nel 1999, i partner commerciali Terry Sullivan e Carter Turner hanno lanciato la Women's Professional Football League (WPFL). Presentando le squadre appena formate, hanno attratto le donne più talentuose del paese e hanno dato vita a qualcosa di fenomenale e avvincente. Il loro pensiero era: "SUCCEDETE DOVE GLI ALTRI NON HANNO FATTO!" Una voglia così forte di realizzare il sogno di tante donne, e in quel momento, è stato quello di giocare in campo! Era così grande che le donne ora vengono tre volte l'anno per partecipare a seminari e assorbire la conoscenza. Ci saranno non meno di 700 donne a questi seminari, e ognuna di loro è grata alle donne che hanno combattuto affinché oggi possano sedersi dove si siedono e sentire parlare di calcio.

Uniformi

Fonte: libertyconservative.com

Le divise per intimo originali della Football League consistevano in un reggiseno sportivo e biancheria intima che erano più rivelatori che protettivi. Le divise avevano pizzi e nastri e tutti gli atleti dovevano indossare giarrettiere.

Le divise hanno ricevuto molte critiche per la loro natura rivelatrice. In un famoso articolo Sarah Spagna, il co-conduttore, ha scritto: “Dopo aver visto queste donne giocare, posso onestamente dire che le rispetto come atleti, ma ancora non apprezzerò questo campionato di lingerie o comunque si chiami. "

Alcuni giocatori hanno risposto in modo ambivalente o positivo alle divise. Uno è stato citato dicendo: "Apprezzo solo giocare a calcio, non mi interessa cosa mi hanno assegnato" e un altro a favore di un abbigliamento limitato, dicendo: "È più comodo di questo". Giocatori di superficie comparabili con esperienza nelle competizioni di atletica leggera hanno sottolineato che la tipica divisa LFL è simile ad altre divise. Elizabeth Govrick della Minnesota Valkyrie ha dichiarato che “la pista ha funzionato e indossavo, sai, roba se non quasi meno di quella che sto consumando sul campo di calcio. Che tu pratichi pallavolo o altri sport, è praticamente lo stesso. “Adrian Purnell dei Jacksonville Breeze dice che le tute sono solo a scopo di marketing. Heather Furr, quarterback dei Chicago Bliss, ha dichiarato: "Penso che con le ragazze che guardano la partita ... se riescono a vedere oltre l'uniforme e ci vedono come modelli, allora è quello che voglio". Abbie Sullivan di Crush Cleveland ha dichiarato: “Solo perché giochiamo nella LFL non significa che promuoviamo la promiscuità. Siamo donne intelligenti. Siamo atleti che si prendono cura del nostro corpo. Siamo il pacchetto totale".

Allo stesso modo, Marija Condric, giocatrice di Crush Toledo, ha dichiarato: “Ognuno ha diritto alla propria opinione. Siediti e guarda. Dimenticherai cosa indossiamo e penserai a quanto duramente è stata colpita quella ragazza nell'ultima mossa”.

Altri giocatori sono espressi nel considerare le divise come un male necessario, con uno che dice: "Forse un giorno, le ragazze non dovranno indossare biancheria intima per interessare le persone [al calcio femminile]". Liz Gorman, una giocatrice dei Jacksonville Breeze, ha dichiarato che preferisce indossare un'uniforme convenzionale. Ha anche indicato che è probabile che la lega passerà alle divise tradizionali in futuro: “Guardi indietro al basket, indossavi le gonne. È cambiato; hanno il WNBA adesso. Quindi lo sport femminile si è evoluto continuamente. e penso che questo campionato sportivo finirà per cambiare la divisa. "

Insieme al rebranding del campionato nel 2013, il club ha deciso di cambiare le divise. L'associazione ha ritenuto che le divise fossero troppo pesanti per il sex appeal e queste uniformi sono state scambiate per "abbigliamento da spettacolo". Mentre gli Stati Uniti sono rimasti con le vecchie divise per la stagione 2013, meno i nastri e i campionati, la stagione di debutto di LFL Australia all'inizio del 2014 ha segnato le nuove divise "da prestazione". Le nuove divise ricordano le divise dei giocatori di pallavolo, sostituendo i nastri con i lacci delle scarpe.

Le nuove divise hanno fatto il loro debutto negli Stati Uniti per la stagione 2014. Oltre ai lacci delle scarpe, le divise degli Stati Uniti presentano colori più luminosi e vivaci per le squadre. Le divise bianche sono state per lo più sostituite, con le due squadre di casa che sfoggiano quelle che potrebbero essere considerate divise da casa e divise colorate. Le divise bianche sono tornate per la stagione 2015, ma solo per gruppi specifici.

In collaborazione con Sleefs, la LFL ha annunciato nuove divise con nuovi colori per la stagione 2016. Numeri e loghi sono ora stampati sull'uniforme anziché essere stati precedentemente cuciti. Inoltre, la lega ha anche annunciato che le squadre avrebbero avuto l'opzione di alternative nere.

La lega ha annunciato che CandlenCaleb sarebbe diventato il nuovo fornitore di divise per la LFL a partire dalla stagione 2017. Nell'annuncio, il club ha annunciato che le divise per le ultime partite casalinghe della stagione 2017 avrebbero incluso per la prima volta nella storia del campionato pantaloni lunghi invece del normale bikini. Le nuove divise mancano ancora dell'imbottitura per gambe, fianchi o petto e includono la combinazione esistente di reggiseno e spalline. Le divise hanno debuttato come equipaggiamento standard all'inizio della stagione 2018. Mentre la lega, alcuni giocatori e molti fan erano soddisfatti del cambiamento, altri fan e giocatori più accesi non lo erano, spingendo il club a cambiare le divise. I pantaloncini, che sembrano più simili ai pantaloncini da pallavolo indoor, sono 2-3 pollici più lunghi rispetto ai pantaloni del bikini originali. Alcuni giocatori hanno già indossato pantaloncini sportivi sotto per una maggiore protezione.

Misure di sicurezza

Fonte: abcnews.go.com

L'ex calciatore della biancheria intima Nikki Johnson è stato uno dei tanti giocatori che hanno subito più infortuni. Quelle erano ferite da colpi duri, e aveva anche un polso rotto e ha dovuto andare in chirurgia. Come molti altri giocatori, crede che il club abbia dato pochissima protezione alle donne, fornendo loro spalline morbide e caschi morbidi. A causa della mancanza di copertura intorno al busto, alle braccia e alle gambe, possono subire graffi e lividi molto facilmente.

Come parte della revisione e del rebranding, la LFL e il partner Rawlings hanno cambiato le spalline per renderle più protettive, incluso un guscio di plastica dura per coprire le spalle. Inoltre, i caschi sono stati dotati di più imbottiture all'interno, con lo scopo di uscire e avvisare l'allenatore di un colpo alla testa, indipendentemente dal fatto che i giocatori dicano che stanno bene. Metterà un sistema in cui, se un giocatore esce dai giochi per un trauma cranico, deve superare un test fisico e mentale prima di tornare.

All'inizio della stagione 2014 negli Stati Uniti, Bauer ha presentato i nuovi caschi LFL, progettati con un guscio esterno più temprato e più imbottitura rispetto ai caschi MCP utilizzati negli ultimi quattro anni.

Le spalline sono state ridisegnate nuovamente per la stagione 2014, con più imbottiture sulle spalle e una piastra più spessa sul pettorale. Hanno anche introdotto nuovi robusti gomiti e ginocchiere, oltre ai nuovi guanti progettati dal campione di Guanti, sostituendo i Cutters come leghe di guanti ufficiali.

Teams

Squadra Città LOCATION Prima stagione
Impero di Atlanta Duluth, Georgia Arena a energia infinita 2020
suono di Austin Cedar Park, Texas Centro HEB
Blitz di Chicago Bridgeview, Illinois Stadio SeatGeek
Denver Rush Denver, Colorado Colosseo di Denver
Forza di Kansas City Indipendenza, Missouri Cable Dahmer Arena
Tempesta nera di Los Angeles Ontario, California Toyota Arena
Omaha Red Devils Ralston, Nebraska Arena di Ralston
Seattle Thunder Kent, Washington Centro ShoWare

Ex squadre

LFL USA

Squadra Città LOCATION Prima stagione Ultima stagione
Steam di Atlanta Duluth, Georgia Arena a energia infinita 2013 2019
Austin acustico Cedar Park, Texas Centro HEB 2016 2019
Fascino di Baltimora Baltimora, Maryland Arena delle Fattorie Reali 2010-11 2014
Beatitudine di Chicago Hoffman Estates, Illinois
Bridgeview, Illinois
Sears Center Arena
Stadio SeatGeek
2009-10 2019
Cleveland Crush Cleveland, Ohio Quicken Loans Arena 2011-12 2013
Desiderio di Dallas Grand Prairie, Texas
Dallas, Texas
QuikTrip Park
Ciotola di cotone
2009-10 2010-11
Frisco, Texas Dr Pepper Arena 2016
Sogno di Denver Città del Commercio, Colorado Dick's Sporting Goods Park 2009-10
Loveland, Colorado Centro Eventi Budweiser 2017 2019
Freddo di Baia Verde Green Bay, Wisconsin
Milwaukee, Wisconsin
Centro Resch
Arena cellulare degli Stati Uniti
2011-12 2014
Brezza di Jacksonville Jacksonville, Florida Jacksonville Veterans Memorial Arena Jackson 2013 2014
Peccato di Las Vegas Las Vegas, Nevada
Ontario, California
Arena di Orleans
Thomas & Mack Center
Cittadini Business Bank Arena
2011-12 2015
Tentazione di Los Angeles Los Angeles, California
Ontario, California
Los Angeles Memorial Coliseum
Arena sportiva commemorativa di Los Angeles
Toyota Arena
2009-10 2019
Caliente di Miami Sunrise, in Florida
Miami, Florida
Centro Banca Atlantica
Stadio FIU
2009-10 2010-11
Minnesota Valchiria Minneapolis, Minnesota Target Center 2011-12 2013
Cavalieri di Nashville Nashville, Tennessee Auditorium municipale di Nashville 2018 2019
Libertà del New England Manchester, New Hampshire Verizon Wireless Arena 2016
Maestà di New York Reading, Pennsylvania Centro Sovrano 2009-10
Cuore Omaha Ralston, Nebraska Arena di Ralston 2013 2019
Fantasia di Orlando Orlando, Florida UCF Arena
Ciotola di agrumi della Florida
2010-11 2011-12
Passione di Filadelfia Trenton, New Jersey
Chester, Pennsylvania
Sun National Bank Center
Parco PPL
2009-10 2013
Ribellione di Pittsburgh Pittsburgh, Pennsylvania Stadio Highmark 2017
Seduzione di San Diego San Diego, California Arena sportiva di San Diego 2009-10 2010-11
Nebbia di Seattle Kent, Washington Centro ShoWare 2009-10 2019
Brezza di Tampa Tampa, Florida Forum sul Tampa Bay Times 2009-10 2011-12
Schiacciata di Toledo Toledo, Ohio Centro di Huntington 2014
Trionfo di Toronto Toronto, Ontario Ricoh Colosseo 2011-12
Mai giocato
Squadra Città LOCATION Dichiarato al debutto
Bruciore dell'Arizona Scottsdale, Arizona
Seduzione di San Francisco San Francisco, California Palazzo delle mucche 2009
Santi di San Luigi San Carlo, Missouri Arena di famiglia 2013
Washington Warriorettes Washington, DC Capital One Arena 2016

LFL Canada

Squadra Città LOCATION Operated
aC Angeli Abbotsford, Columbia Britannica Centro sportivo e di intrattenimento di Abbotsford 2012
Regina rabbia Regina, Saskatchewan Centro Brandt 2012
Sirene Saskatoon Saskatoon, Saskatchewan Centro di unione di credito 2012
Trionfo di Toronto Mississauga, Ontario Centro Hershey 2012
Mai giocato
Squadra Città LOCATION Dichiarato al debutto
puledre di Calgary Calgary, Alberta Stampede Corral 2013

LFL Australia

Squadra Città LOCATION Iscritto
Impennata del Nuovo Galles del Sud Sydney Stadio Centrebet 2013-14
Brigata Queensland Costa d'Oro Parco Abile 2013-14
Vittoria Fanciulle Melbourne Parco AAMI 2013-14
Angeli dell'Australia occidentale Perth pennino Stadio 2013-14
Mai giocato
Squadra Città LOCATION Dichiarato al debutto
Arsenale di Adelaide Adelaide Stadio dei Cooper 2014-15